9/01/2018 // Sabato 27 Gennaio - MetalZone

Sabato 27 Gennaio ore 21.30

\\\\  METALZONE  /////

Centro Giovanile Ca’ Vaina e IFMT sono felici di presentare la stagione 2018 di MetalZone!
Appuntamento fisso e consolidato ormai, l’ultimo sabato di ogni mese portiamo sul palco band metal (e affini) underground, della nostra zona e anche del resto d’Italia.
Noi vi aspettiamo ogni volta, 21:30 puntuali, non ve ne pentirete.

ON STAGE DALLE 21.30

 

Mourn In Silence (headliner)
Worstenemy
Eva Can’t

______________________________________________________________________

Mourn In Silence

I Mourn in Silence si formano nel 1997 a Imola, ridente cittadina funesta del nord italia,
dall’evoluzione di un precedente progetto solista di Andrea Mosconi, fondatore e compositore principale della band. 
L’incontro con Francesco Pastore, amico e musicista di profonda preparazione Classica, 
avviene nel 1998 nelle nebbiose campagne della bassa Imolese… 
Fin da subito si consolida il sound e la prospettiva musicale della band, 
incentrata in una miscela di Death/black/gothic/metal Sinfonico 
caratterizzato da un principio di decadenza, maestosità, melodia e culto dello strumento!

Andrea Mosconi – voce, chitarra
Francesco Pastore – chitarra
Alessio Mosconi – tastiera
Elia Fusella – basso
Michele Soglia – batteria
Eleonora Bagnoli – voce

1998 – Demo

2001 – Light Of Misery 

2003 – Redemption

2012 – Until The Stars Won’t Fall

https://www.facebook.com/Mourn-in-Silence-76194071763/

______________________________________________________________________

Worstenemy

I Worstenemy vengono fondati nel 1997 con il nome di Karnak (che verrà cambiato in Worstenemy nel 2000) ad Oristano, Sardegna; nucleo originario del gruppo sono il batterista Andrea Fodde e il cantante/chitarrista Mario Pulisci. Nel novembre 2000 la band registra il primo demo “Worstenemy”, auto- prodotto, allo Ziggurath Studio di Porto Torres, contente quattro brani di puro Death Metal di stile floridiano. Dopo un calendario di date live e la distribuzione del primo demo, nel 2003 la band decide di registrare due ulteriori nuovi brani che daranno vita al loro primo lavoro ufficiale. Si tratta del “Cursed EP” split in vinile 7” con I Mind Snare (storica death metal band di Torino) pubblicato dall’etichetta sarda Raptures Asylum Productions nell’estate del 2005. Tra il 2005 e 2006, dopo la dipartita di bassista e chitarrista entrano nella formazione Elena Zoccheddu al basso e Marco Marini alla chitarra, che registrerà e produrrà assieme alla band “Under Ashes of Wicked”, mini cd, contenente 6 brani, che uscirà sempre per Rapture Asylum Productions nella primavera del 2009. La collaborazione con Marini durerà sino al 2009 dopo di che I Worstenemy decidono di proseguire come trio. Nel ottobre 2011 la band registra il nuovo album “Revelation” contenente 10 brani al Mathlab Studio del produttore Jonathan Mazzeo“Revelation” esce ufficialmente nel Giugno del 2013 tramite l’etichetta WormHoleDeath, viene distribuito in tutto il mondo e riceve ottime recensioni dalla critica. Nell’aprile 2015 entrano a far parte dei Worstenemy, Simone “Arconda” Piras  (ex Hour Of penance) alla batteria e Luigi Cara (Deathcrush / Malignant Defecation) al basso. Il 22 aprile 2016 a Cagliari, I Worstenemy suonano come band di supporto al live dei Death (DTA Tours). Nel dicembre 2016 la band entra al The Grid Studio Europe per registrare il nuovo album “Deception”, prodotto da Jonathan Mazzeo e mixato da Christian Donaldson (Cryptopsy). Il 21 Luglio 2017 al Solk N Roll Festival, I Worstenemy suonano come band di supporto agli Entombed AD“Deception” esce ufficialmente il 17 novembre 2017 via WormHoleDeath/Aural Music.

Mario Pulisci – Voce e Chitarre, Luigi Cara – Basso e Voce, Simone “Arconda”, Piras – Batteria

https://www.facebook.com/worstenemyband/

 

______________________________________________________________________

Eva Can’t

Gli Eva Can’t sono una band nata nel 2009 a Bologna; il suono della gruppo, mai legato ad un genere preciso, si è sempre evoluto pur mantenendo alcune caratteristiche ben definite quali una scrittura musicale ricercata, attenzione agli arrangiamenti e alla melodia e la scelta stilistica di cantare in italiano. L’esordio avviene nel 2010 con il disco autoprodotto “L’Enigma delle Ombre” nel quale la band fonda il proprio primordiale suono, a questo segue una svolta stilistica più vicina al metal estremo e al progressive con i successivi “Inabisso” (2011) e “Hinthial” (2014), due concept album nei quali i testi e la musica si fondono per creare un’opera raffinata ed elegante. Gli album vengono elogiati in numerose recensioni dalla stampa di settore e permettono alla band di esibirsi dal vivo in diverse selezionate occasioni. Dal 2014 la band inizia a lavorare senza sosta a “Gravatum”. Il quarto album rappresenta musicalmente l’evoluzione più profonda e sentita della loro discografia: la musica si allontana dalla sonorità estreme dei due album precedenti e diviene profondamente malinconica e struggente. Le registrazioni del disco si avvalgono della collaborazione di Giuseppe Orlando (Novembre, The Foreshadowing) con cui curano le registrazioni della batteria e del mastering. Nell’aprile 2017 gli Eva Can’t firmano un contratto con My Kingdom Music; l’uscita di Gravatum è prevista per il 14 Luglio 2017.

https://www.facebook.com/evacantofficial/



Progetti Scolastici Younger Card Iscriviti alla nostra newsletter